Locarno

Fondato il martedì 20 aprile 1948
Club 12046 - Distretto 1980 - Numero della charta 6916

2Q==

Contatti importanti

Segreteria:
Michela Snider; +41 (0)79 443 83 15; info@rotarylocarno.ch

Prefetto:
Sergio Marchetti; +41 (0)79 221 66 00; sergio.marchetti@rotarylocarno.ch

Presidente (2023):
Michela Pedroli; +41 (0)79 230 49 44; michela.pedroli@rotarylocarno.ch

Distretto No: 1980
Club No: 12046
Charter No: 6916
Data di Fondazione: 20 Aprile 1948


Un po`di storia del RC Locarno  

Di Rotary in Ticino si cominciò a parlare nel 1929, quando fu costituito il RC Lugano, club destinato a fungere da padrino ai successivi quattro club ticinesi (Locarno 1948, Bellinzona 1954, Mendrisio 1977, Lugano-Lago 1990).

Nel 1936, cosi narra la storia, venne intrapreso un primo passo per fondare un Rotary Club anche a Locarno: fu il rotariano luganese Giovanni Conza a proporre al locarnese Alfredo Fanciola, suo cugino, addirittura un elenco di possibili candidati.
Non se ne fece nulla e si arrivò al dopoguerra, quando nel 1947 il discorso venne ripreso, stavolta da due gruppi, l’uno ignaro dell’iniziativa dell’altro. Si possono fare anche i nomi delle due “cordate”: Dino Catti, Carlo Giulà e Giovanni Battista Pedrazzini da una parte; Roberto Sciaroni, Guido Torriani e Attilio Zanolini dall’altra.

Dunque, nell’anno di grazia 1947, attraverso una serie di riunioni in parte burrascose, si concretizzò il lavoro di avvicinamento alla composizione di 25 soci fondatori.
Una volta compilata la lista dei soci fondatori, il “provvisorio” RC Locarno inoltrò domanda di ammissione il 13 aprile 1948: documento firmato dall’avv. GB Rusca e dall’ing. GB Pedrazzini, indicati come “fonctionnaires exécutifs” unitamente ai signori Attilio Zanolini, Riccardo Danzi, Alfredo Fanciola e Carlo Gilà.

I soci fondatori sono:

Ambrosoli Pierino, proprietario garage, importatore veicoli USA
Beretta Efrem, direttore Birreria Nazionale SA
Bianchetti Peppo dott. med. dentista
Brunoni Bruno arch., titolare studio di architettura
Calgari BGuido prof., direttore Scuola Magistrale
Carminati Vito, proprietario tipografia
Danzi Riccardo, rappresentante prodotti dietetici e farmaceutici
Fanciola Alfredo, proprietario Albergo Esplanade
Gianella Alberto dott. jur., titolare studio legale
Gilà Carlo, agente generale assicurazioni
Giudici Cesare ing., direttore SES
Janner Adolfo, titolare studio fiduciario
Jetter Jules, direttore ditta B.C.T. Gnosca
Märki Alberto ing., proprietario ditta ingegneria termica
Merlini Giovanni, proprietario impresa costruzioni
Meyer Ernesto ing., direttore Ferrovie Regionali Ticinesi
Moretti Giuliano dott.med., oculista
Nessi Carlo, proprietario ditta materiali da costruzione
Pedrazzini G.B. ing,  vice direttore SES
Pedrazzini Paolo, presidente Immobiliare SA
Rusca G.B. avv., titolare studio legale
Sciaroni Roberto dott.med.,  chirugo
Simona Sergio,  proprietario industria molini
Torriani Guido, direttore UBS Locarno
Zanolini Attilio avv., presidente OTAF

Il 20 aprile 1948, quale appartenente al 180. Distretto e quale Club numero 6916 di Rotary International, il RC Locarno veniva ufficialmente riconosciuto.

9k=Qualche mese più tardi, nei giorni 16 e 17 ottobre 1948, seguì la grande festa in occasione della consegna della Charter: oltre 200 rotariani presenti, con larga delegazione del RC Lugano, banchetto e grande ballo con l’orchestra Zuccheri di Radio Milano, rivista dei costumi ticinesi, ricevimento al Castello offerto dal Municipio di Locarno.

A fare gli onori di casa, l’avv. GB Rusca, sindaco della città, consigliere nazionale e primo presidente del neonato Rotary Club Locarno.

Al patrocinio e all’iniziativa del RC Locarno si devono alcune realizzazioni e riattazioni, ricordiamo qui le principali:

  • Fondazione Terra Vecchia a Palagnedra
  • Riattazione Oratorio di Casenzano, nel Gambarogno
  • Riattazione “Cappella rotta” sul sentiero che collega Loco a Intragna
  • Riattazione dell’antico acquedotto a Cortaccio, Brissago
  • Riattazione di un rustico e riattivazione di una centralina elettrica a Mogno
  • Sponsorizzazione del campanile della Chiesa di Mogno del arch. Botta
  • Iniziativa di lancio per la “Casa Faro”, ammalati terminali di AIDS
  • Fondazione “Rotary Giovani”

Pescando nell’archivio, emergono alcuni momenti importanti nella vita del Club e si ricordano alcune realizzazioni che ne hanno caratterizzato l’attività, accanto a quelle legate ai progetti internazionali.

  • 1948 Fondazione del RC Locarno (20 aprile 1948).
  • 1953 Per iniziativa di Riccardo Danzi, il RC Locarno crea il Patronato per la Formazione professionale, tuttora attivo. Organizzazione di un campeggio per la gioventù rotariana internazionale.
  • 1967 Il RC Locarno ha l’onore di ospitare la Conferenza di Distretto, sotto la presidenza di Alberto Pedrazzini.
  • 1974 Il rotariano Gianfranco Cotti viene eletto Governatore di Distretto per l’anno rotariano 1974-1975.
  • 1977 Il RC organizza un seminario RYLA sul tema “Individuo e collettività” (7-10 luglio, a Tenero).
  • 1991 Il RC Locarno ospita i Governatori dei Paesi dell’area mediterranea, a congresso a Lugano Al CST di Tenero, in occasione del 700mo. della Confederazione, viene organizzato il Campo mondiale della Gioventù. Il RC Locarno e gli altri Club ticinesi si dedicano a questi giovani.
  • 1996 Nell’ambito del Joggathlon nel Distretto, il RC Locarno raccoglie oltre 40'000 franchi, che vengono devoluti interamente a opere benefiche e Umanitarie.
  • 1998 In occasione del 50. Il RC Locarno ospita la Conferenza inter-distrettuale dei RC svizzeri (19-20 giugno 1998) oltre 600 rotariani presenti.
  • 2000 Il rotariano Paolo Krämer viene eletto Governatore di Distretto per l’anno rotariano 2001-2002.
  • 2008 Su iniziativa del rot. Mauro Broggini, il RC Locarno fonda la “Fondazione Rotary Giovani” con lo scopo di acquistare e gestire una casa da mettere a disposizione ai giovani in difficoltà o con disagio sociale.

Soci

Soci attivi 53
- Uomini 45
- Donne 8
Paul Harris Fellow 12
Ospiti 3
Soci onorari 4
Altri contatti 4

Indirizzo

Rotary Club Locarno

c/o Hotel Belvedere
Via ai Monti 44
6600 Locarno
Ticino
Svizzera

locarno@rotary.swiss

Contatti

Club di contatto

Clubs gemellati

  • Rotary Club Pallanza-Stresa

    corso Paolo Ferraris, 31
    28845 Domodossola (VB)
    Italia

    http://www.pallanzastresa.rotary2031.org/

    Il Rotary Club Pallanza - Stresa fa parte del Distretto 2031; fondato nel 1949 a Verbania, opera con i suoi progetti a livello locale e internazionale. Nei 67 anni di storia del club, le iniziative sono state moltissime: interventi a favore dei bambini e dei giovani, dell’educazione e della salute.

  • Rotary Torino Stupinigi

    Corso Re Umberto 1
    10121 Torino
    Italia

    http://www.rotarytorinostupinigi.it/

    gemellato con RC Locarno dall'aprile 2018. Su proposta del Rotary Torino Stupinigi un gruppo di Rotary torinesi, insieme ai RC di Rivoli e Susa, aveva deciso, nell' anno Rotariano 2012-2013, di "scommettere sui giovani" e sulle loro capacità di altruismo e buona volontà. Sono stati allora coinvolti gli allievi maggiorenni dell'ultimo anno delle scuole superiori, inseriti in un corso abilitante al soccorso dei colpiti da arresto cardiaco ed all'utilizzo del Defibrillatore Automatico.

  • Gruppo di Lavoro Insubrico

    https://www.facebook.com/GruppoLavoroInsubricoRotary/

    Il Gruppo di Lavoro Insubrico (GLI) dei Rotary Club verte sulla libera e spontanea partecipazione di soci rotariani nei club siti sul territorio insubrico, i quali hanno il desiderio e l’interesse di affrontare tematiche riguardanti aspetti transfrontalieri. Le attività del GLI sono sostenute, anche da un profilo finanziario, dai Clubs che si fanno, di volta in volta “padrini” dell’attività, iniziativa o progetto in questione.